Attestato MIIT Dante- Puma.JPG
attestato Puma.JPG

Leonardo Puma socio onorario

esperto nell'olio, maestro dell' acquerello

LEONARDO PUMA SOCIO ONORARIO   Nato a Milano, ha studiato presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, dove si è diplomato sotto la guida dei pittori Gino Moro, Campestrini, Cristoforo De' Amicis.
Ha studiato inoltre alla scuola di Pubblicità dell'E.N.A.L.C. di Milano sotto la guida dei maestri pubblicitari Dradi, Mezzadri e del pittore scultore Senega, ottenendo il Diploma di Artista Pubblicitario e disegnatore grafico.
Terminati gli studi, è entrato nella vita artistica conseguendo un Premio Medaglia d'Oro a Milano.
In una personale, il critico d'arte Antonino De Bono, suggestionato da una sua opera "Bimbo con tacchino", la acquista.
Nel 1976 viene chiamato dal pittore Alessandro Conti alla fondazione della Scuola di Pittura presso il N.E.I. a Monza, dove ha collaborato insegnando pittura ad olio, tempera, acquarello e altre tecniche pittoriche fra cui la prospettiva. Contribuendo allo sviluppo del Corso stesso ed al suo continuo miglioramento.
Nel 1978 riceve da parte della Principessa Grace di Monaco ringraziamenti per una serie di disegni sulla sua persona.
Nel 1981, su proposta del sig. Leonida Villa, partecipa a costituire il Circolo Arti Figurative di Monza, che verrà fondato il 19 marzo 1982, e di cui disegna il logo.
Nello stesso anno è fondatore, primo presidente e disegnatore dello stemma della Sezione Arte Cultura del C.R.A.L. Breda F: di Sesto S. Giovanni.
Nel 1983-84 conduce il Corso serale di Grafica Pubblicitaria da lui istituito presso la sede del Circolo Arti Figurative in via Spalto S.Maddalena Monza Nel 1983 a Milano alla Mostra delle grandi opere del Maestro Guttuso nella sala dell'Arengario di Palazzo Reale in Piazza Duomo viene ricevuto dallo stesso Guttuso come rappresentante dei dipendenti della Breda di Sesto S.Giovanni. Si intrattiene in un lungo e cordiale colloquio sull'arte italiana e il ruolo dei lavoratori nell'arte.
Sempre nello stesso anno al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano "Leonardo da Vinci" riceve la Medaglia d'Oro da parte della finanziaria Ernesto Breda di Milano.
Nel 1985 è ideatore e disegnatore dello stemma della "Circoscrizione 1" e del nuovo stendardo durante la presidenza del dott. Brusa. Nel 1994 fonda la "Famiglia Acquerellisti Monzesi " presso il Nucleo Educativo Integrato a Monza.
Nel 1995 viene chiamato dal critico d'arte Antonino De Bono alla fondazione del "Centro Aldo Raimondi " per lo studio e la valorizzazione dell'acquerello, di cui L.Puma è ideatore dello stemma. L' 11 febbraio il CE.A:R. viene realizzato nell'abitazione del prof. Aldo Raimondi.
II 14 gennaio 1996 costituisce il "corso di pittura e acquerello" ad Arcore (Mi) dove insegnerà per due anni. Dopo ventiquattro anni d'insegnamento (nel giugno del 2001) si distacca dal corso di pittura "Alessandro Conti -. N.E.I. ", a seguito del trasferimento del medesimo.
Il 6 ottobre 2001 si trasferisce con la "Famiglia Acquerellisti Monzesi" presso l'Associazione Culturale ARCADIA a Monza.

I 4 novembre 2002 costituisce il "corso acquerello-disegno" presso la Circoscrizione 2 di Monza dove insegnerà per 14 anni

II 14 aprile 2010 è fondatore del "corso di pittura, acquerello, disegno" presso il Centro Culturale Associazione " Corona Ferrea" ed ANC e SCAO di Monza in Via Procaccini 15 dove insegna tutt'ora.

Il 6 ottobre 2014 costituisce un corso speciale di pittura ad olio, acquerello, prospettiva ed altre tecniche pìttoriche presso il Centro Civico Buonarroti 115 di Monza

FAMIGLIA ACQUERELLISTI MONZESI       1994 - 2004

A dieci anni dalla sua fondazione si vuole rievocare la nascita della Famiglia Acquerellisti Monzesi su iniziativa di Leonardo Puma già insegnante di tecniche pittoriche presso la scuola di pittura del N.E.I. di Monza. La tecnica dell'acquerello era prediletta dalla maggior parte degli allievi per cui Leonardo Puma decise, in data 15 maggio 1994, di costituire la "Famiglia Acquerellisti Monzesi" a cui aderirono tutti i suoi allievi ed anche altri allievi e insegnanti dei corsi di pittura del N.E.I.

Nel medesimo anno la Famiglia Acquerellisti Monzesi iniziò l'attività artistica "en plein air" per studiare e dipingere al vero. L'iniziativa ebbe notevole successo e partecipazione di gruppi di associazioni e scuole di acquerello di Milano e della Brianza.

La nascita dell'associazione fu accompagnata da positivi commenti ed auguri da parte di note personalità in campo dell'arte tra cui il prof. Aldo Raimondi; il prof. Pier Franco Bertazzini; il noto gallerista d'arte di Monza Alberto Montrasio; il dott. Antonino de Bono direttore dì Arte+Arte di Milano; Giuseppe Marcucci direttore e critico d'arte di Artecultura di Milano; Giuseppe Casiraghi critico d'arte di Macherio; il dott. Teodosio di Artecultura di Milano.

Innumerevoli le iniziative assunte dalla Famiglia Acquerellisti Monzesi:

nel 1995 si fece la prima mostra della Famiglia Acquerellisti Monzesi presso la galleria Artecultura di Milano (zona Brera); nell'ottobre del 1995 si tenne la mostra di acquerelli con l'associazione "II Ponte " di Brugherio a cui partecipò la nota acquerellista Anna Pavesi di Milano;

nel gennaio 1996 presso la Villa Camperio di Villasanta si tenne una mostra con i più noti acquerellisti della Brianza e di Milano e con la partecipazione del prof. Aldo Raimondi che è stato definito il più grande acquerellista vivente del secolo (dal 1938 al 19 ^-o aveva illustrato le copertine della Domenica del Corriere; fu ritrattista di tre Papi: Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI);

nel 1995 il presidente della Famiglia Acquerellisti Monzesi, Leonardo Puma, venne chiamato dal dott. Antonino De Bono, direttore di Arte+Arte e critico d'arte, per la fondazione del "Centro Aldo Raimondi C.E.A.R." per lo studio e la valorizzazione dell'acquerello di cui Leonardo Puma è ideatore dello stemma. L* 11 febbraio 1995 fu realizzata la C.E.A.R. di Milano presso l'abitazione del prof. Aldo Raimondi a Milano. Una decina di acquerellisti della

Famiglia Acquerellisti Monzesi parteciparono alle mostre del "Centro Aldo Raimondi C.E.A.R.", tra cui:

la 1° mostra nazionale dell'acquerello "Aldo Raimondi e 31 maestri acquerellisti di ieri e di oggi"   presso il palazzo dei congressi di Stresa, luglio 1995;

la "Mostra nazionale dell'acquerello" presso il Teatrino della Villa Borromeo di Arcore;

la "Mostra nazionale dell'acquerello" a Rozzano, Cascina Grande. Seguirono altre mostre della C.E.A.R. a Milano ed a Parma.

Nel 1997 la Famiglia Acquerellisti Monzesi organizza una mostra di acquerelli a Monza presso l'ex collegio P.Maria degli Angeli, oggi Cllnica Zucchi nel seicentesco salone dei congressi, "Aldo Raimondi e 70 acquerellisti lombardi".

Nel 1998 mostra della Famiglia Acquerellisti Monzesi a Muggiò presso il centro culturale P.P.Pasolini - Villa Casati, con 48 acquerellisti.

Nel 1998 "Acquerellisti sotto i portici del Santuario Madonna delle Grazie" a Monza

2001 a Monza - Mostra presso la Sala Mostre Associazione culturale Arcadia 20.03 "Arte in Circoscrizione 2" a Monza, con acquerelli e disegni del corso di pittura

2004 a Concorezzo presso la Sala mostre di Villa Zoia "Mostra per il 10' anno dalla fondazione" Giugno 2004 "Mostra di acquerelli e disegni presso la Circoscrizione 2" a Monza.

Dal novembre del 2002 il corso di disegno e acquerello viene tenuto presso il salone della Circoscrizione 2 in via Buonarroti 115 a Monza.

Perché la Cascinazza?

Gli artisti operano "en plein air" durante il periodo estivo e nel 2003 scelsero il paesaggio rurale nelle vicinanze della Circoscrizione 2. In tale luogo sorge la Cascinazza". Tale soggetto è stato altresì scelto per valorizzare nei ricordi dei monzesi quest'area della nostra città. Molti nostri concittadini hanno avuto parenti o amici che erano vissuti alla Cascinazza.



Studio ed abitazione in via E. Parma, 6- MONZA - tel 039.12021653

manifesti puma 4.jpg
Manifesti Puma.jpg
Puma.JPG
PUMA rose.jpg
Puma Dante Purgatorio 2.JPG

Scenari danteschi

18 - Puma allargato.jpg
Acquarelli di Milano (3).JPG
File0114.jpg
File0116.jpg